Tunisia : in Aprile inizieranno Incontri-dibattiti con i giovani sul rispetto di tutte le religioni

pastedGraphic.png
Foto la Goulette anni ’60, musulmani, ebrei tunisini, maltesi, italiani e francesi vissero pacificamente

L’Associazione Tunisina di Sostegno alle Minoranze (ATSM) organizzerà all’inizio di aprile 2021, un ciclo di incontri con i giovani in tutti i governatorati della Tunisia “per discutere l’importanza del rispetto di tutte le religioni”, afferma Raoudha Seibi, segretaria generale dell’associazione.

Durante una conferenza stampa tenuta a Tunisi, il giorno 11 marzo 2021, la Seibi ha sottolineato che questi incontri saranno tenuti negli spazi pubblici, presso i licei… in varie città del Paese, rispettando le misure sanitarie già in vigore. 

Tali dibattiti mirano a sensibilizzare le giovani generazioni sull’importanza di rispettare le altre religioni, di rompere definitivamente con idee retrograde e di lottare contro le discriminazioni di cui sono vittime le minoranze. 

Questi dibattiti saranno moderati dal rabbino Daniel Cohen con il pastore William Brown; il membro dell’Ufficio baha’i Mohamed Ben Moussa; l’imam di Gammarth, Karim Chenina e il giurista Khaled Dabbabi.

Raoudha Seibi ha detto che questa iniziativa mira a incoraggiare i giovani ad agire in favore della pacifica convivenza tra le comunità, e a rispettare tutti i luoghi di culto: moschee, chiese e sinagoghe. 

Soumaya Bourougaaoui